Composizioni

ASCOLTA ALCUNE MIE COMPOSIZIONI

Ave Maria per coro a quattro voci miste e organo. (2016; dur. 2′)

Ave Marie, “Ave Maria” in lingua friulana per coro a quattro voci miste a cappella (2016; dur. 2′). Prima esecuzione assoluta: Aquileia (Ud), 3 luglio 2016

Lividi, per flauto, oboe, violino, viola, violoncello, chitarra, e pianoforte. Prima esecuzione assoluta: Abbazia di Rosazzo (Ud), 18 novembre 2012, nell’ambito delle celebrazioni per il bicentenario della nascita di Caterina Percoto. Udine (2012; dur. 5′)

La festa dei pastori, per flauto, oboe, violino, violoncello, chitarra e pianoforte. Prima esecuzione assoluta: Abbazia di Rosazzo (Ud), 18 novembre 2012, nell’ambito delle celebrazioni per il bicentenario della nascita di Caterina Percoto. Udine (2012; dur. 5′)

Pari Nestri, “Padre Nostro” in lingua friulana per coro maschile, violino e organo. Prima esecuzione assoluta: Santa Maria la Longa, 18 dicembre 2010. Udine (2010; dur. 3′)

La mê anime e cjante, Magnificat in lingua friulana per coro maschile, coro di voci bianche, voci bianche soliste, soprano solista e ensemble strumentale. Prima esecuzione assoluta: Cividale del Friuli, 18 dicembre 2009. (2009; dur. 20′) –(Approfondisci…)

Scuari, per pianoforte. Commento musicale per l’omonimo documentario ideato e realizzato da Adriano Venturini e prodotto dall’ Associazione Guido da Variano in collaborazione con l’Associazione Culturale Emilio Nardini. Udine. (2009; dur. 4′)

La cjase dai animaluts, su testo di Miriam Venturini, per coro di voci bianche, flauto dolce, pianoforte e percussioni – primo premio al II concorso di composizione corale e strumentale “Cjantutis pai fruts”, promosso dalla Società Filologica Friulana. Udine. (2007; dur. 3′)

I magi, testo di Gabriele D’Annunzio per voci femminili e ensemble strumentale (2007; dur. 5′)

I morârs, per pianoforte. Commento musicale per l’omonimo documentario ideato e realizzato da Adriano Venturini e prodotto dall’ Associazione Guido da Variano in collaborazione con l’Associazione Culturale Emilio Nardini. Udine. (2006; dur. 8′)

Glory to the Lord, su testo di Massimo Devitor, per voce solista, coro di voci miste, pianoforte, basso elettrico e batteria – primo premio assoluto al I concorso nazionale di composizione “Gospel Connection” di Assisi. (2006; dur. 5′)

La Nunsiade, Missus in lingua friulana per coro maschile, coro di voci bianche, soprano solista e ensemble strumentale. Prima esecuzione assoluta: Magnano in Riviera, 12 dicembre 2004 per la stagione “Musica e Canto in Friuli dal Medio Evo all’Oggi”. Successivamente, il lavoro ha conosciuto numerose repliche fra le quali il 18 dicembre 2005 nel Duomo di Udine e il 25 marzo 2007 nella Basilica di Aquileia.(2004; dur. 29′) – (Approfondisci…)

Diu al è cun nô, canto solenne d’Avvento, per coro maschile, coro di voci bianche, soprano solista e ensemble strumentale. Prima esecuzione assoluta: Magnano in Riviera, 12 dicembre 2004 per la stagione “Musica e Canto in Friuli dal Medio Evo all’Oggi”.(2004; dur. 4′)

L’arc di san Marc, per arpa solista (finalista al III Concorso Nazionale di Composizione “Giuliana Albisetti” e segnalato al “World harp congress” di Dublino). Prima esecuzione assoluta: Moimacco, 24 settembre 2004 per la stagione “Musica e Canto in Friuli dal Medio Evo all’Oggi”. (2004;dur. 10′)

L’aurato spelio, per oboe e pianoforte. Prima esecuzione assoluta: San Daniele del Friuli, 18 ottobre 2003 per la stagione “Musica e Canto in Friuli dal Medio Evo all’Oggi”. (2003;dur. 8′)

Volubil…mente, fantasie per quartetto d’archi, prima esecuzione assoluta Udine, 8 aprile 2001, Conservatorio “J. Tomadini”. (2001; dur. 9′)

Il canto del dolore, oratorio per soli, coro e orchestra, su testo biblico dal Libro di Giobbe, prova finale del diploma di composizione valutata (10/10). (2001; dur. 30′)

La mame tantis voltis, su testo di Irma Lorenzini, per coro di voci bianche e strumentario Orff, secondo premio al II concorso di composizione corale e strumentale “Cjantutis pai fruts”, promosso dalla Società Filologica Friulana. (2001; dur. 2′)

Santo, dall’ordinario della messa per coro di voci miste e organo (2001; dur. 3′)

Elegia, per corno inglese e quintetto d’archi. (1999; dur. 5′)