Pubblicazioni

Nel 2017 ha curato l’edizione moderna dell’opera di Luigi Pozzi (Venzone, 1613 – Udine, 1656)
ZODIACO CELESTE
In cui vegonsi dodici segni di Spirituali Concenti, drizati al meridionale della
GRAN  CASA VIDMANA
edita dall’Associazione “Amici di Venzone”. Novembre 2017.

La pubblicazione è dedicata al compianto musicologo Renato della Torre, scomparso il 27 novembre 2005, giorno in cui venne presentata a Venzone L’Innocenza de Ciclopi di Pozzi, la cui riedizione fu curata dagli stessi della Torre e Fabbro.

Lo Zodiaco Celeste è stato eseguito integralmente il 18 novembre 2017, nel Duomo di Venzone, da “Gli archi del Friuli e del Veneto” (clic qui per ulteriori dettagli).


Nel 2014 ha realizzato la trascrizione pianistica e l’analisi coreutico-musicale de
LE TALISMAN
GRAND BALLET FANTASTIQUE
libretto di Konstantin Augustovich Tarnovsky e Marius Petipa
coreografie di Marius Petipa e musiche di Riccardo Drigo
l’indice dell’opera

Il lavoro (208 pagine di testo musicale e analisi) è stato presentato e discusso al Conservatorio de L’Aquila il 26 marzo 2014 in occasione degli esami finali del biennio specialistico di II livello per maestri collaboratori per la danza.  La commissione, composta da docenti del conservatorio “A.Casella” de L’Aquila e professori dell’Accademia Nazionale di Danza, ha attribuito il punteggio di 110/110, lode e menzione di merito.

pagina 1 di 154

Nel settembre 2009 è stato pubblicato, dall’Unione Società Corali F.V.G. in collaborazione con la Società Filologica Friulana, il secondo volume di CJANTUTIS PAI FRUTS. La raccolta, comprende le due composizioni di G. Fabbro vincitrici del concorso: La cjase dai animaluts e La mame tantis voltis.
la copertina della pubblicazione

Nel 2008 ha collaborato con il musicologo Roberto Frisano e lo scrittore Giannino Angeli per la realizzazione della pubblicazione:
Osoppo, Osoppo! Antologia di canti partigiani del Gruppo divisioni “Osoppo – Friuli”  (2008).
La raccolta, di prossima pubblicazione a cura dell’Associazione Partigiani Osoppo Friuli, contiene in gran parte canti musicati da Felice Cimatti su testi dell’amico Giso Fior e una serie di canti di altri autori: Arnaldo Fior, Giuseppe Pierobon, don Renato Lucis, don Albino Perosa.
 

Dal 2002 ha collaborato con l’amico compianto musicologo Renato della Torre in attività artistiche e di ricerca per il progetto Musica e canto in Friuli dal Medioevo all’Oggi, promosso dall’Assessorato alla Cultura della Provincia di Udine. Insieme hanno pubblicato una breve storia della musica in Friuli (2002-2004) e hanno dato avvio a una Collana di Studi Musicali dedicata ai monumenti della musica friulana, per la quale hanno curato:
l’edizione moderna dell’opera di Luigi Pozzi (Venzone, 1613 – Udine, 1656) L’Innocenza dei Ciclopi, ovvero Concenti diatonici, cromatici & henarmonici  edita dall’Associazione “Amici di Venzone”. Novembre 2005.
 

L’Agenda Aquileiese (Agenda Dioecesis  Sanctæ Ecclesiæ Aquilegiensis), ultima testimonianza dell’antico rito patriarchino, che in età carolingia si sostituì a quello antichissimo di cui erano rimaste pochissime tracce. Dicembre 2002